Hillary Sedu avvocato napoli

Lo spiacevole episodio vissuto quest’oggi da Hillary Sedu, giovane avvocato di 34 anni di origini nigeriane, ha fatto il giro del web. Come racconta lui stesso attraverso un un post sui social, mentre era al Tribunale dei Minorenni di Napoli per seguire una causa, il giudice di turno avrebbe chiesto professionista il tesserino di avvocato e poi non contenta il giudice chiede anche se è laureato.

In un post su Facebook, Sedu riferisce dell’episodio: “Impulsivo come sono – spiega – ero tentato di insultarla, ma ho voluto mettere avanti il bene della causa da trattare, perché ne vale della vita della mia assistita e della sua bambina”. Secondo Sedu non si è trattato di un episodio di razzismo ma “è solo idiozia.

Il post dell’avvocato su Facebook

“Tribunale per i minorenni di Napoli, stamattina – ha scritto Sedu sul suo profilo social – giunto il mio turno per la discussione di una causa, il neo magistrato onorario mi chiede di esibire il tesserino di avvocato, lo faccio. Stupita o stupida, mi chiede se sono avvocato, poi ancora, mi chiede se sono laureato. Vi giuro che non è una barzelletta.

continua a leggere su Teleclubitalia.it