Sono risultati positivi al Coronavirus sette sanitari di Napoli dopo la prima dose di vaccino. Si tratta di due medici, quattro infermieri e un operatore socio-sanitario.

Napoli, sette sanitari positivi dopo il vaccino

Nonostante le fiale di vaccino anti-covid che gli sono state inoculate, i sanitari si sono ammalati lo stesso, come è già accaduto ad altri loro colleghi nel resto d’Italia, anche perché una sola iniezione garantisce solo una copertura parziale e non immediata.

Stando a quanto riportato dal Mattino, il medico dell’Asl fu vaccinato il 27 dicembre, nel giorno del V-Day, ma non si è presentato per il richiamo alla Mostra d’Oltremare.

Leggi >> Napoli, 6 alunni positivi nelle ultime 24 ore: 94 persone in isolamento

Così un altro medico e un’infermiera in servizio Cardarelli, vaccinati rispettivamente il 27 e il 31 dicembre e risultati poi assenti.

E poi, tre infermieri e un operatore socio-sanitario del Cotugno, anche loro colpiti dal Covid, avrebbero dovuto rifare la puntura nei prossimi giorni.
Difficile stabilire con esattezza il momento del contagio. Stando a quanto accertato, il professionista dell’Asl probabilmente aveva contratto l’infezione prima della puntura, visto che ha manifestato i sintomi subito dopo. Ed è stato, per ora, l’unico caso tra i 224 dipendenti inseriti nel database dell’azienda sanitaria locale.

continua a leggere su Teleclubitalia.it