bonus 1000 euro

Nel pacchetto di aiuti contenuti nel prossimo decreto Ristori 5, dovrebbe rientrare un nuovo bonus Inps da 1000 euro per le partite Iva, liberi professionisti e autonomi.

In arrivo bonus partite Iva da 1000 euro: chi spetta. I requisiti

Tra i requisiti necessari per ottenerlo dovrebbe esserci un reddito inferiore a 50mila euro annui. Un altro requisito dovrebbe essere quello di avere una partita Iva aperta e attiva da almeno tre anni al momento della domanda.

Sempre tra i requisiti anche una posizione contributiva in regola negli ultimi tre anni. Infine, l’ultimo requisito dovrebbe essere quello di aver subito un calo del fatturato di almeno il 33% nel 2020 rispetto all’anno precedente causato dal blocco delle attività per l’emergenza Covid.

Leggi anche>> In arrivo bonus smartphone: chi può richiederlo e come ottenere telefonino e abbonamento

Da chiarire se bisognerà inoltrare una domanda o se l’erogazione del’l’importo del bonus avverrà automaticamente a coloro che ne avevano già fatto richiesta nel 2020.

Il bonus come i precedenti destinati ad autonomi e professionisti può essere richiesto all’Inps anche dai lavoratori autonomi che siano sprovvisti di una partita Iva, come spiega la circolare n. 137 del 26 novembre 2020 dell’Inps.

La circolare spiega che, per questa categoria di lavoratori, è necessario che abbiano stipulato un contratto di lavoro autonomo occasionale tra il 1° gennaio 2019 ed il 29 ottobre 2020.

continua a leggere su Teleclubitalia.it