“Anche l’oscurità deve passare”. Un anno in prima linea che si conclude con la speranza: anche all’Asl Napoli 2 Nord questa mattina sono partiti i vaccini anti Covid. Un 2020 vissuto in prima linea con le immagini di lotta e sofferenza impresse nelle menti, nei cuori ed anche sui muri. 

Asl Napoli 2 NORD, PARTONO I VACCINI

Per ogni presidio principale dell’azienda sanitaria (gli ospedali di Giugliano, Pozzuoli e Frattamaggiore) sono starti vaccinati 80 operatori sanitari. Poi si procederà gradualmente e si spera non ci siano nessun intoppa nelle distribuzione delle dosi, come spiega il direttore generale Antonio D’Amore.

Il San Giuliano, diretto da Nunzio Quinto, ha vissuto momenti difficile con la forte pressione della seconda ondata ed ora inizia a vedere la luce in fondo al tunnel. “Vaccinarsi è un dovere civico e un obbligo morale. – dicono le prime dottoresse vaccinate, Federica Esposito e Marianna Perna – Abbiamo visto tante persone morire e abbiamo ancora lo strazio impresso”.

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it