Potrebbe esserci un ripensamento sulla questione spostamenti tra i comuni durante i giorni di Natale. Il premier Conte, infatti, starebbe riflettendo sulla possibilità di rivedere lo stop in particolare i piccoli comuni – nelle giornate del 25 e 26 dicembre e quella del 1° gennaio.

La firma potrebbe arrivare nelle prossime ore a seguito delle richieste di numerosi sindaci, dell’Unione delle Province e di alcuni parlamentari dopo l’approvazione dei provvedimenti entrati in vigore il 4 dicembre che invece vietavano questa libertà di movimento.

Anche la ministra Teresa Bellanova, al momento di discutere le nuove regole in vista delle festività aveva chiesto nel corso delle riunioni di poter consentire gli spostamenti, soprattutto per venire incontro alle esigenze dei cittadini che abitano nei piccoli Comuni e che sono inevitabilmente penalizzati da queste norme. La modifica potrebbe essere formalizzata già nelle prossime ore.

continua a leggere su Teleclubitalia.it