I treni ad alta velocità e anche i bus – tra cui il più popolare Flixbus –  registrano il tutto esaurito durante il periodo delle festività natalizie.

Natale, già esauriti tutti i posti su treni e bus. Si teme nuovo esodo verso il Sud

Tra i biglietti più acquistati, ci sono quelli diretti al Sud. E tra i governatori c’è chi esprime preoccupazione: è il caso del Presidente della Sicilia, Nello Musumeci, che teme un nuovo esodo di massa in Sicilia e in generale al Sud Italia. “Il rischio di un nuovo esodo verso il Sud è un fatto reale, che non può non destare preoccupazione. Per questo ho ritenuto di chiedere al nostro Comitato scientifico di valutare alcune misure di contenimento e sorveglianza sanitaria, che vorremo condividere anche con il ministero della Salute”, fa sapere il governatore siciliano.

Al momento i posti per i treni già sold out sono: i tre Frecciarossa pomeridiani da Roma a Lecce del 18 dicembre, il Milano–Reggio Calabria delle 20,10, pieno anche il Milano–Napoli del 20 dicembre alle 6,45.

I vagoni sono al 50% della capienza per rispettare le regole del distanziamento e le compagnie riorganizzano le linee. Anche Flixbus sta riempiendo in fretta i sedili dei pullman: finiti i posti sul Milano-Napoli di sabato 19 dicembre alle 19,10, solo due disponibili con destinazione Roma il 18 a mezzogiorno.

Il rischio di affollamento sui mezzi pubblici a ridosso del 20 dicembre è concreto. E il Viminale ha già diramato indicazioni precise a questure e prefetture: più agenti di polizia locale e forze dell’ordine nelle stazioni.

continua a leggere su Teleclubitalia.it