scuole chiuse giugliano

“Non è sempre una scelta facile, ma ci troviamo ancora a dover agire per garantire la salute di tutti i bambini e delle loro famiglie – dice il sindaco Nicola Pirozzi-. In attesa, di sviluppi a livello nazionale abbiamo deciso di non sospendere le lezioni a distanza anche per la prima media fino al 4 dicembre”. 

La decisione arriva dopo un serrato confronto con i dirigenti scolastici e, attraverso di loro, anche con i rappresentanti dei genitori e tendendo conto dei contagi in città.

Nel testo dell’ordinanza si legge “Che – ai fini del contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 sul territorio comunale, ferme restando le misure statali e regionali di contenimento del rischio di diffusione del virus già vigenti e le disposizioni di cui all’ordinanza sindacale n. 6 del 21/11/2020 – dal 30 novembre 2020 e fino a tutto il 04 dicembre, le attività didattiche del primo anno delle scuole secondarie di primo grado (prima media), sia pubbliche che private ricadenti nel territorio del Comune di Giugliano, si svolgano esclusivamente – ove possibile e con organizzazione integralmente demandata all’autonomia delle istituzioni scolastiche – con modalità a distanza, ad esclusione delle attività didattiche svolte nelle scuole di ogni ordine e grado destinate agli alunni con disabilità ovvero con disturbi dello spettro autistico, il cui svolgimento dell’attività in presenza è sempre consentita, previa autonoma valutazione delle specifiche condizioni di contesto da parte dei Dirigenti degli Istituti scolastici”.

continua a leggere su Teleclubitalia.it