detto fatto sospeso

Dopo la bufera, arriva la sospensione del programma. Detto Fatto è stato sospeso dalla Rai. La decisione – secondo quanto apprende l’Ansa – è stata presa dall’amministratore delegato Fabrizio Salini, in attesa che si studi una programmazione che rispecchi una linea editoriale adeguata al messaggio del servizio pubblico.

Detto Fatto sospeso

Il motivo della decisione è legato a quel tutorial su come fare la spesa in modo sexy che ha fatto il giro del web scatenando migliaia di commenti. Salini aveva commentato con toni senz’appello il caso annunciando un’istruttoria “per accertare le responsabilità”. E’ “un episodio gravissimo, che nulla ha a che vedere con lo spirito del Servizio Pubblico e con la linea editoriale di questa Rai” aveva detto nel pomeriggio.

Già ieri il programma non era andato in onda perché essendo registrato – hanno spiegato da viale Mazzini – non sarebbe stato possibile trasmettere alcun messaggio di scuse sull’accaduto.

In precedenza era stato il direttore di Rai2 Ludovico Di Meo a chiedere scusa. “Detto fatto è una trasmissione che ha la sola aspirazione, se possibile, di far divertire – aveva detto – Il programma ieri, è incappato in un gravissimo errore, non certamente voluto, del quale io per primo mi scuso con le telespettatrici e i telespettatori”. Queste le parole di Di Meo, che continua: “Nonostante non fosse nelle intenzioni avvalorare stereotipi femminili negativi – che tutti sono d’accordo nel biasimare e condannare – si è sopravvalutata la carica ironica a dispetto di una chiave che è risultata chiaramente offensiva. Sarà un serio impegno della rete indagare sull’accaduto e sulle responsabilità, e garantire che questo non accada più in futuro: sarebbe contrario allo spirito del programma e ai valori civili della conduttrice, degli autori, e di Rai2″.

continua a leggere su Teleclubitalia.it