focolaio casa di cura

Si teme un nuovo focolaio di coronavirus all’interno di una residenza per anziani della Costiera. Questa volta l’allarme riguarda la casa di riposo San Michele Arcangelo di Piano di Sorrento.

Il Covid-19, come spiega il sindaco Vincenzo Iaccarino, ha colpito «due ospiti attualmente paucisintomatici in condizioni cliniche stazionarie, e una dipendente ora in quarantena presso il proprio domicilio».

Già nella mattinata di ieri sono stati attivati dal Comune, in accordo con il direttore della struttura Salvatore Aversa i protocolli previsti per questo tipo di situazioni: nelle prossime ore i 50 ospiti della Rsa così come i 25 operatori che vi lavorano saranno sottoposti a tampone nasofaringeo da parte dell’equipe del dottor Antonio Coppola, referente dell’Asl per l’emergenza Covid nelle Residenze sanitarie assistenziali.

A far temere che il contagio non sia circoscritto solo agli ospiti e all’operatrice al momento risultati positivi c’è la circostanza che altri anziani, come spiega il sindaco Iaccarino, «manifestano sintomi riconducibili al Covid-19» e «alcuni hanno anche qualche linea di febbre».

continua a leggere su Teleclubitalia.it