Colpo al clan Giannelli dell’area flegrea di Napoli. Dalle prime luci di oggi i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli stanno eseguendo delle misure cautelari in carcere a Napoli, Caserta e Roma, nei confronti di 16 indagati. Il blitz sta avvenendo su impulso della Direzione Distrettuale Antimafia. Sono ritenuti responsabili a vario titolo di associazione di tipo mafioso, omicidio, tentato omicidio, estorsione, detenzione e cessione di  sostanze stupefacenti, porto e uso illegale d’armi da fuoco ed altro.

Camorra, colpo al clan Giannelli: 16 arresti

Le indagini, in particolare, hanno ricostruito la piena attività operativa del Clan operante nelle aree urbane di via Cavalleggeri, via Coroglio, Agnano e Bagnoli nel settore delle estorsioni e del narcotraffico. La cosca aveva il controllo anche sui parcheggiatori abusivi, in particolare della zona della movida. Ad essi i vertici della consorteria criminale chiedevano una quota degli introiti illegali da versare nelle casse del clan. Documentati anche episodi di violenza volti a impedire, grazie alla forza intimidatrice del clan che altri soggetti, non scelti dalla camorra, tentassero di fare i parcheggiatori abusivi nella stessa zona.

Le acquisizioni investigative hanno consentito, altresì, di raccogliere gravi indizi di colpevolezza in relazione all’omicidio di Rodolfo Zinco, avvenuto il 22 aprile 2015, commesso per l’affermazione degli scopi criminali del clan Giannelli in quell’area. Nel corso delle indagini sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza anche in relazione al tentativo teso ad uccidere Alessandro Giannelli e Roberto Pinto, riconducibile a controversie sorte per il controllo del traffico di droga in contrapposizione con la famiglia facente capo ad Agostino Monti e a un’azione di intimidazione armata commessa da appartenenti al clan Giannelli, mediante l’esplosione di colpi di kalashnikov verso abitazioni riconducibili alla famiglia Monti.

I nomi degli arrestati:

1 . BITONTO MAURIZIO, nato a Napoli il 27.12.1991

2. COTUGNO FRANCESCO, nato a Napoli il 21/07/1975

3. DE FALCO ALESSANDRO, nato a Napoli il 10/01/1991

4. PINTO ROBERTO, nato a Napoli il 14.02.1994

5. CALONE ANTONIO, nato a Napoli il 21.02.1973

6. MONTI AGOSTINO, nato a Napoli 11 02/01/1955

7. PAPPALARDO LUIGI nato a Napoli il 30/04/1960

8. PICCIRILLO NUNZIO, nato a Napoli il 28.02.1967

9. PINTO ANGELO, nato a Napoli il 18.05.1992

10.IULIANO DIEGO nato a Napoli il 21.09.1984

11.MARRAZZO GENNARO, nato a Napoli il 10/07/1976

 

Sono già detenuti in carcere:

12.BATTIPAGLIA MARCO nato a Napoli il 17.12.1976 (casa circondariale di Napoli-SECONDIGLIANO)

13.ALLARD PATRIZIO nato a Napoli il 29/10/1965 (Casa Circondariale di LANCIANO )

14.MOSELLA ANIELLO nato a Napoli il 09/05/1994 (casa circondariale di Napoli-SECONDIGLIANO )

15.GIANNELLI ALESSANDRO nato a Napoli il 01/03/1978 (Casa Circondariale di FROSINONE)

16.DE VITA PASQUALE nato a Napoli il 16/04/1965 (casa circondariale di Napoli- POGGIOREALE)

continua a leggere su Teleclubitalia.it