neonato ritrovato nella spazzatura

Gettato appena nato nella spazzatura, con il cordone ombelicale ancora attaccato. E’ accaduto a Ragusa, ieri sera intorno alle 22, in via Saragat, zona Pianetti.

Il neonato è stato trovato da una persona che ha sentito dei lamenti provenire da bidone per la raccolta della spazzatura ‘porta a porta’. Avvicinandosi, si è accorta che i lamenti provenivano però da un sacchetto di plastica dentro il quale si aspettava di trovare un cucciolo. C’era  invece il bambino, avvolto in una coperta e messo dentro il sacchetto

Al momento del ritrovamento, il piccolo aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Le indagini sono condotte dalla polizia. Il neonato è stato abbandonato in via Saragat, nel nuovo quartiere residenziale di Pianetti, non lontano dalla chiesa del Preziosissimo Sangue.

Non è escluso, però, che il parto sia avvenuto altrove e che il bambino sia stato portato in una zona diversa per sviare le indagini. Il fascicolo sarà trasmesso al Tribunale dei Minori, cui spetterà prendersi cura del piccolo

continua a leggere su Teleclubitalia.it