bonus mobilità sito bloccato

Diversi mesi dopo l’annuncio del Governo, il Bonus Mobilità 2020 entra finalmente nel vivo. Il portale buonomobilita.it creato appositamente dal Ministero dell’ambiente per erogare il bonus bici, o buono mobilità, però è già in tilt: «Impossibile raggiungere il sito», recita la schermata di accesso. Dopo pochi minuti tuttavia il portale ricomincia a funzionare e apre le porte alla lista d’attesa.

Come si accede al sito

Ricordiamo che si può entrare dalle ore 9:00, orario di avvio dell’iniziativa, alla sala di attesa virtuale. Alle 9:30 a tutti gli utenti in sala di attesa verrà assegnato un posto in coda. Dalle ore 9:30 in poi tutti gli utenti che accedono all’applicazione web otterranno un posto in coda.

  • . Quando sarà il tuo turno avrai a disposizione 20 minuti di tempo per accedere al sito.
  • Si ricorda che l’ingresso alla sala d’attesa non dà la garanzia automatica del rimborso o della generazione del buono mobilità
  • l’accesso e/o la registrazione al sito non dà diritto alla corresponsione del contributo, che sarà erogato fino all’esaurimento dei fondi disponibili;
  • l’accesso all’area riservata avviene esclusivamente con credenziali SPID con livello di sicurezza 2;
  • il tempo di permanenza all’interno del sito è stabilita in 20 minuti a partire dall’accesso: nel caso in cui non riuscissi a completare la richiesta di contributo nel tempo stabilito, verrai indirizzato al sistema di accodamento e dovrai effettuare un nuovo accesso;
  • in caso di richiesta di rimborso si consiglia di avere con sé iban, copia elettronica del giustificativo di spesa in formato PDF, JPG o PNG (max 3MB) e partita iva dell’esercente.

I numeri di telefono per l’assistenza

Previsto e prevedibile qualche rallentamento sulla piattaforma web gestita dal ministero dell’Ambiente data la mole di richieste che potrebbero arrivare già dalle ore 9 di martedì 3 novembre. Per assistenza lo stesso dicastero ha attivato due numeri di telefono per aiutare chi avrà difficoltà: sono i numeri 06.57221 e 06.57225722.

Chi ha diritto al Bonus Mobilità 2020?

Ci sono due requisiti fondamentali per accedere al Bonus Mobilità 2020: aver compiuto 18 anni ed essere residenti in un capoluogo di Regione o di Provincia, in una Città Metropolitana, o in un Comune con oltre 50 mila abitanti (secondo i dati Istat 2019). Le Città Metropolitane in Italia sono quattordici: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia.

continua a leggere su Teleclubitalia.it