C’è un altro focolaio di coronavirus in Campania. A Sturno, comune dell’Alta Irpinia, sono infatti risultati positivi 21 tra ospiti e operatori di una casa di riposo.

Irpinia, scoppia un altro focolaio: 21 positivi in una casa di riposo

Tutti i pazienti, ha spiegato il sindaco Vito Di Leo, sono in buone condizioni di salute, così come gli operatori: ma l’ASL di Avellino tiene sotto controllo la situazione.

Il sindaco Vito Di Leo, in vista della commemorazione dei defunti, ha disposto un’ordinanza ad hoc per regolare l’accesso al cimitero e le visite.

In particolare, per le giornate di domenica 1° novembre e sabato 2 novembre, l’ingresso al cimitero è limitato alla fascia oraria 8-18. Inoltre, andrà misurata la temperatura corporea all’ingresso, con divieto di accesso se superiore a 37.5 gradi, e dovrà essere mantenuta sempre e comunque una distanza minima di un metro tra le persone.

continua a leggere su Teleclubitalia.it