Focolaio di coronavirus in un matrimonio in provincia di Treviso. Sono 22 i contagiati tra gli invitati. La cerimonia è andata in scena sabato scorso. Non erano ancora in vigore le limitazioni dettate dall’ultimo Dpcm.

Focolaio al matrimonio, sono 22 i contagiati da un invitato con sintomi

Il contagio sarebbe avvenuto durante la festa al ristorante dopo la cerimonia nuziale in chiesa. Come spiega il Gazzettino, tutto è cambiato in 48 ore. Cioè quando uno degli invitati ha sviluppato dei sintomi simil influenzali, compatibili con l’infezione da coronavirus. A quel punto ha deciso di chiamare il medico e di sottoporsi al tampone. Da qui è arrivata la conferma del contagio da Covid-19.

L’uomo ha dovuto riferire altresì di essere stato un matrimonio. Così si è messa in modo la task force dell’azienda sanitaria. È stato contattato il ristorante ed è stata passata in rassegna l’intera lista dei presenti alla cerimonia e alla successiva festa. Compresi gli sposi.  Alla fine è stato eseguito uno screening su 28 persone: quelle che avevano avuto contatti più stretti con il primo invitato risultato positivo. A cominciare dai vicini di tavolo, uno dei luoghi considerati più a rischio, dove il distanziamento diventa fondamentale, dato che per mangiare inevitabilmente ci si toglie la mascherina. Ieri i test hanno complessivamente evidenziato 22 contagi da coronavirus. Al momento sono tutti in isolamento domiciliare.



continua a leggere su Teleclubitalia.it