Finisce a schiaffi un diverbio sulla metropolitana di Aversa per una mascherina messa male. Un signore invita una ragazza a indossarla correttamente, ma la reazione della giovane è furiosa.

Aversa, lite in metro: rissa per una mascherina messa male

L’autrice dell’aggressione ha prima aggredito verbalmente la vittima, poi è partita con schiaffi e calci. La scena è stata ripresa con un telefonino e il filmato ha fatto presto il giro della rete suscitando l’indignazione del popolo del web.

L’aggressione si è consumata su un vagone della Linea Arcobaleno, che dalla stazione di Piscinola-Scampia arriva fino ad Aversa (in attesa dei lavori di prolungamento, rispettivamente, a Secondigliano in direzione Napoli ed a Santa Maria Capua Vetere in direzione Caserta).

Si vede chiaramente la donna, seduta in un angolo, con la mascherina leggermente abbassata. Di fronte al richiamo di un viaggiatore, la ragazza si alza e comincia a inveire furiosamente nei confronti dell’uomo. Poi scatta la violenza fisica: calci e schiaffi all’indirizzo della vittima. Infine il video si interrompe poi dopo le ulteriori minacce della donna.

#AVERSA. RISSA IN METRO. SCHIAFFI E CALCI PER UNA MASCHERINA MESSA MALE —>> https://bit.ly/2FhqzPJ

Posted by Tele Club Italia on Wednesday, September 9, 2020



continua a leggere su Teleclubitalia.it