candidati liste giugliano

GIUGLIANO. Sono oltre 700 i candidati alla carica di consigliere comunale a Giugliano. Ieri con la presentazione ufficiale delle liste sono stati svelati i nomi degli aspiranti consiglieri. 32 gli scranni da occupare. Scorrendo le 25 liste presentate si notano diversi nomi noti in città, parenti di candidati sindaco nonché ex amministratori.

Candidati con Maisto

Tra le liste a sostegno di Giuseppe Pietro Maisto oltre agli ex Migliaccio, Andrea Guarino, Anna Russo, Franco Carlea, Paolo Liccardo, c’è Guido Walter Mariani, il ragazzo gravemente ustionato a seguito di un incendio scoppiato in casa sua, e Umberto Mercurio attivista ambientalista della fascia costiera. Entrambi sono nelle liste di Luigi Guarino, candidato al consiglio regionale. In Forza Italia invece è presente Alfonso Sequino che non è il consigliere uscente bensì il cugino sia di Alfonso Sequino che dell’ex presidente del consiglio comunale Luigi Sequino e figlio di Umberto che fu consigliere comunale. Sempre nel partito azzurro c’è il consigliere dimissionario Franco Carlea e Teresa Di Fiore, nuora del coordinatore di FI Carleo. Sorpresa in Fratelli d’Italia invece dove c’è Emanuele Bifaro che torna dunque nel suo storico partito dopo il passaggio alla Lega. Sempre in FDI c’è Pasquale Ascione, già consigliere con Pianese.

Candidati con Pirozzi

Nelle liste di Pirozzi invece è candidato il nipote del candidato sindaco, Antonio Granata nella lista Pirozzi sindaco. Nella lista del Partito democratico, oltre agli uscenti D’Alterio e Castaldo, il capolista è l’ex segretario del partito Pietro Di Girolamo. C’è poi Ilaria Fasano, cugina dell’ex consigliere Paolo Ciccarelli che prima era con Poziello, e la nipote dell’ex assessore Pennacchio Paola Visconti. Sempre nei dem il dottor Gerardo Buonanno dell’ospedale San Giuliano e Francesco Comune, figlio del dottor Enzo Pio, già presidente del consiglio comunale con Taglialatela. Nelle altre liste della coalizione ci sono gli ex Rosario Ragosta, Carlo Carleo, Cristofaro Tartarone, Gennaro di Gennaro e Giuseppe D’Alterio. C’è poi Maria Vitiello, nipote di Raffaele Vitiello, già consigliere comunale, nella lista Repubblicani democratici. Ci riprova infine l’ex Salvatore Pezzella con il Movimento 5 stelle.

Candidati con Poziello

Tra le liste di Poziello ci sono due parenti dell’ex sindaco. Si tratta di Luigi Porcelli e Laura Poziello, entrambi nella lista Poziello sindaco. Quest’ultima già consigliere comunale e assessore nella passata consiliatura. Sempre in Poziello sindaco c’è Ruocco Panico Sofia Claudia, figlia dell’ex primario del pronto soccorso Franco Ruocco ed ex Pd. Presente poi il figlio di Panico tra i fondatori della Margherita a Giugliano già lui stesso con il Pd ora con Italia Viva. Sempre nella lista del partito di Renzi figura la sorella di Gino Svanera, ematologo dell’ospedale di Giugliano, così come Incoronato (in Poziello sindaco) dell’oncologia del San Giuliano. E’ in IV anche Simona Palumbo, candidata con Forza Italia alle scorse amministrative e consigliera comunale durante l’amministrazione Pianese e Stefania Angelino, cugina dell’ex consigliere Francesco Aprovitola. Sempre nella lista di riferimento dell’ex primo cittadino c’è Caterina Sestile, sorella di Luigi Sestile presidente del Giugliano calcio e Zenna Umberto, padre di Martina Zenna, consigliera uscente, un caso al contrario dove insomma non si ricandida la figlia ma il padre. E ancora Rosalia Di Nardo, sorella del già presidente del Giugliano. Si ripresentano gli uscenti Giovanni Russo, Francesco Iovinella, Giulio Di Napoli, Carla Rimoli, Antonietta Russo, Luigi Sequino, Marianna Tartarone, Miriam Marino, Giuseppe Di Girolamo, Aniello Cecere, Paolo Conte e Gennaro D’Orta.

Candidati con Organo

La lista di Potere al Popolo ha tra i candidati diversi attivisti di battaglie ambientali e per il lavoro come Antonio Rega. 

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it