Due esplosioni a Beirut

Beirut squassata nel tardo pomeriggio da due potenti esplosioni. Almeno 10 morti e decine di feriti nella zona del porto che risulta devastato. Come mostrano alcune immagini televisive una densa colonna di fumo si alza dalla zona marittima della capitale libanese.

Gli ospedali di Beirut stanno rimandando a casa dei feriti con il volto insanguinato perché sono già pieni di pazienti in condizioni più gravi. Lo scrive Maya Gebeily, corrispondente dell’AFP.

Due esplosioni a Beirut

Le due esplosioni, avvenute a 15 minuti di distanza circa l’una dall’altra, si sono verificate nella zona del porto e nel centro della città. Secondo le prime ricostruzioni, potrebbe essersi trattato di un incendio in una fabbrica di fuochi d’artificio nei pressi del porto. Lo ha affermato l’agenzia di stampa pubblica libanese. Le immagini mostrano una grande nuvola rossa che incombe sul centro della città. L’onda della potente deflagrazione ha investito un’estesa area della città, distruggendo diversi edifici.



continua a leggere su Teleclubitalia.it