famiglia cassino coronavirus

Cassino. Vanno in vacanza, genitori e figli tornano positivi. Una famiglia di Cassino, composta dai genitori settantenni e da due figli è risultata positiva. I quattro sarebbero stati contattati dalla Asl perché, durante una vacanza in Puglia che avevano trascorso tutti insieme, sarebbero venuti a contatto con delle persone che avevano contratto il virus.

La famiglia, quindi, dopo essere stata sottoposta ai tamponi e trovata positiva al Covid-19, seppur in forma asintomatica (solo uno con lievi sintomi) è stata messa in quarantena domiciliare e l’azienda provvederà adesso a contattare altri familiari o eventuali persone che sono venute in contatto con i soggetti.

Lo stesso sindaco di Cassino ha ufficializzato le quattro positività (genitori e due figli) evidenziando come solo uno abbia leggeri sintomi.

Il bollettino laziale

Nel Lazio si registrano 17 casi e zero decessi. Di questi 6 casi sono di rientro dalla Puglia con link familiare tra loro. Tre sono i casi di importazione: un caso dalla Romania, un caso dal Peru’ e un caso dal Bangladesh. Nella Asl Roma 1 sono 4 i casi nelle ultime 24 ore e tra questi due uomini ora ricoverati uno all’Umberto I e uno alla Columbus. Un caso riguarda una donna di nazionalita’ peruviana per la quale e’ in corso l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 2 sono 3 i casi nelle ultime 24 ore e di questi un uomo di nazionalita’ del Bangladesh testato al drive-in, un caso di un uomo con link a casi gia’ noti e isolati.



continua a leggere su Teleclubitalia.it