Torna a casa dopo una serata in discoteca. Ha una crisi respiratoria e muore. Vittima una ragazza di appena 18 anni, Martina Manuzzi, di Rimini. A riportare la notizia è il Corriere di Romagna.

Rimini, Martina muore a 18 anni dopo serata in discoteca

Secondo quanto ricostruito, la giovane era rientrata da una serata con amici. Quando ha deciso di stendersi, ha cominciato ad avvertire difficoltà respiratorie e ha chiamato la mamma. Nel giro di pochi minuti le sue condizioni sono peggiorate ed è collassata. Subito c’è stata la corsa in ospedale, dove la 18enne è rimasta ricoverata nel reparto rianimazione fino alla notte tra maredì e mercoledì, quando i dottori ne hanno decretato la morte celebrale.

inlineadv

A darne notizia sono i genitori Mirian Barbiani e Giovanni Manuzzi, che hanno autorizzato l’espianto degli organi. Secondo i medici è stata un’assenza prolungata di ossigeno al cervello, causata dalla crisi respiratoria, a portare alla morte. Martina soffriva di attacchi d’asma anche se, spiegano i parenti, non si erano mai verificati in forma grave. Gli esami tossicologici hanno dimostrato che la giovane non aveva assunto né alcol né droghe. Il funerale è previsto per venerdì presso la Chiesa Cuore Immacolato di Maria Santissima.

related