Anche Mel Gibson è risultato positivo al Coronavirus. L’attore e regista di 64 anni è stato ricoverato in ospedale a Los Angeles per le cure, dopo aver scoperto di aver contratto il Covid-19.

Coronavirus, positivo Mel Gibson

Gibson ha scoperto la positività lo scorso aprile. Un agente del regista ha spiegato al magazine People che Gibson, 64 anni, è rimasto in ospedale per una settimana ed è stato curato con il farmaco Remdesivir. L’attore è poi totalmente guarito, risultando negativo ai test successivi, e ha sviluppato gli anticorpi. Diversamente da Tom Hancks, che con la fidanzata Rita Wilson, ha reso pubblica la propria battaglia contro il virus, Mel Gibson non ha voluto dire nulla della propria malattia.



continua a leggere su Teleclubitalia.it