Uccide il cane lanciandolo dal balcone durante una lite furiosa con i genitori. Succede a Frignano, nell’agro aversano, dove nei giorni scorsi i Carabinieri della Stazione di Frignano hanno eseguito un provvedimento cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di D. F. V., classe ’94, del posto.

Lancia il cane dal balcone durante lite con i genitori: arrestato

La Procura ha disposto gli arresti domiciliari in sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai propri genitori. Il provvedimento in argomento è stato emesso a seguito dell’ennesimo litigio violento che il giovane, sotto effetto di alcool, aveva avuto con i genitori. Litigio che aveva attirato l’attenzione di tutto il vicinato. Il furibondo alterco si concludeva con l’uccisione, da parte del D.F.V. del cane di famiglia, da lui lanciato da un balcone alto circa 5 metri. Il quadrupede sarebbe morto nello schianto.



continua a leggere su Teleclubitalia.it