GIUGLIANO. Nulla di fatto. Il tavolo provinciale di centrodestra riunitosi oggi non ha ancora trovato la quadra sul nome del candidato sindaco di Giugliano. Oggi gli esponenti provinciali di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e Udc si sono riuniti ma non hanno sciolto la riserva su chi debba essere il candidato. I nomi restano sempre quelli di Alfonso Sequino e Giuseppe Pietro Maisto. Nella riunione di oggi però la Lega, secondo fonti accreditate, si sarebbe messa di traverso al nome di Sequino. Per questo il rinvio della decisione per l’ennesima volta. Diversi beninformati parlano però di quella di oggi come la prima vera riunione sulla “questione Giugliano”.

Entrambi i candidati sono in attesa dell’ufficialità. Certo è che le due aree non hanno trovato una sintesi e si attende il placet per l’uno o per l’altro dagli organi provinciali. “La mia grande preoccupazione è che questa attesa distrugga l’unione del centrodestra – dice il coordinatore di Forza Italia Franco Carleo -. Tutti uniti potremmo veramente giocare fino in fondo in questa tornata elettorale. Aspetto quello che decidono gli organi provinciali per trasmetterlo poi al popolo di Giugliano”. 



continua a leggere su Teleclubitalia.it