Rapinatori senza scrupoli in azione tra Chiaiano e Marano di Napoli. Due malviventi, in sella a una moto, hanno puntato la pistola contro un bambino seduto in un auto per derubare il papà alla guida.

Orrore a Chiaiano (Napoli), puntano pistola contro un bambino per rapinare il papà

E’ successo ieri sera in via Santa Maria a Cubito, stradone di confine tra i quartieri nord di Napoli e il comune di Marano. Secondo quanto riportato da Fanpage, la vittima era in auto con il figlioletto. Erano imbottigliati nel traffico quando è sopraggiunta una moto di grossa cilindata con in sella due persone a volto coperto.

inlineadv

La dinamica è la solita. Mentre il centauro alla guida del mezzo si è affiancato all’automobile dal lato passeggero, quello seduto dietro è partito con le minacce rivolte al conducente: “Dammi la fede”. L’uomo è rimasto interdetto. All’inizio non sarebbe subito riuscito a comprendere cosa stesse succedendo. E il criminale non ha perso tempo: si è sporto nell’abitacolo e ha puntato l’arma alla testa del bambino terrorizzato che siedeva sul sedile posteriore.

A quel punto l’automobilista non ha potuto fare altro che sfilarsi l’anello, consegnarlo e guardare la coppia di rapinatori che si faceva largo nel traffico. Nella stessa zona, secondo alcuni residenti, si sarebbe assistito a un’escalation di microcriminalità: già negli ultimi giorni ci sono stati diversi episodi simili e uno sarebbe avvenuto nella mattinata di ieri, 22 giugno. Tutti raid messi a segno con la stessa tecnica, e non si esclude che siano riconducibili ad una singola coppia di rapinatori.

related