reddito di cittadinanza giugno

Reddito di cittadinanza: pagamento giugno 2020, la data. A metà mese sono in tanti a chiedersi quando arriverà la ricarica del reddito di cittadinanza di giugno.

C’è da fare in primis una distinzione tra coloro che aspettano la ricarica della Carta Reddito di cittadinanza per la prima volta e chi invece attende il secondo, terzo, quarto ecc pagamento della ricarica RdC, a seconda di quando è stata presentata la domanda.
Andiamo quindi a vedere il Reddito di cittadinanza giugno 2020 quando arriva la ricarica con i soldi.

inlineadv

Reddito di cittadinanza giugno

Come da comunicazione INPS, i beneficiari del sussidio devono presentare obbligatoriamente il nuovo ISEE 2020 RdC aggiornato. Questo per evitare la sospensione del pagamento anche nel mese di giugno. Per quanto riguarda invece i tempi della ricarica Reddito di cittadinanza pagamento giugno 2020:

  • Se la domanda è stata presentata prima di giugno 2020 allora il pagamento della ricarica di giugno arriva a partire dal 27 giugno 2020 in poi.
  • Se la nuova domanda è stata presentata entro il 30 giugno 2020 allora l’elaborazione e i pagamenti avverranno a partire dal 15 luglio a Poste che ne curerà poi la distribuzione delle card con già accreditata la somma spettante di RdC.

Inoltre in base a quanto previsto dal decreto Cura Italia nel periodo di emergenza da Coronavirus è stato stabilito che:
secondo l’articolo 34 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, “In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a decorrere dal 23 febbraio 2020 e sino al i° giugno 2020 il decorso dei termini di decadenza relativi alle prestazioni previdenziali, assistenziali e assicurative erogate dall’INPS e dall’INAIL è sospeso di diritto.”

Leggi anche: Bonus sociale: sconti su bollette luce, gas e acqua anche a chi ha reddito di cittadinanza. Come funziona

Rdc sospeso

Il pagamento Reddito di cittadinanza sarà sospeso anche a giugno 2020 per tutte le famiglie beneficiare del Reddito di cittadinanza e Pensione di cittadinanza che non hanno provveduto a consegnare il nuovo ISEE 2020 entro la scadenza del 31 gennaio 2020 e tantomeno nei mesi successivi.
La sospensione dei pagamenti RdC sarà quindi attuata fino a quando non verranno aggiornati i documenti come richiesto ufficialmente.

Reddito di emergenza

Per fra fronte alla crisi economica da Coronavirus, il governo ha previsto anche il reddito di emergenza. Questo contributo, che va dai 400 agli 800 euro, non è cumulabile al reddito di cittadinanza.

 

related