“Ci sono tante ombre, per gettarle via il senatore Cesaro deve rinunciare all’immunità parlamentare. Poi occorre un segnale politico, di responsabilità, da parte di Forza Italia, ma anche da parte di Luigi Cesaro”. A dichiararlo è Andrea Caso, deputato del Movimento 5 Stelle e membro della Commissione parlamentare Antimafia, intervenuto nel corso della trasmissione Tg Club – Campania Oggi in onda su Teleclubitalia.

Caso (M5s): “Dare segnale politico”

Sull’inchiesta della Procura di Napoli sui presunti intrecci tra camorra e politica a Sant’Antimo, che vede anche il coinvolgimento dei fratelli di Cesaro, Andrea Caso non ha dubbi: Luigi Cesaro deve rinunciare all’immunità parlamentare, dando così un forte messaggio politico.

inlineadv

Qualora, però, Cesaro non dovesse rinunciare al privilegio della casta politica, in quel caso sarà la maggioranza a pronunciarsi in merito. Il deputato del M5s afferma che, in quella circostanza, il Movimento voterà a favore dell’autorizzazione a procedere.

“Noi Cinque Stelle voteremo a favore dell’autorizzazione a procedere del senatore Cesaro e chiedo responsabilità da parte di Forza Italia – prosegue Cesaro. – Non abbiamo avuto casi del genere nel Movimento o situazioni che hanno visto coinvolgere dei nostri colleghi. In passato, come forza politica, abbiamo chiesto l’allontanamento di determinate persone, onde evitare un motivo valido per infangare un movimento che ha fatto della legalità un punto cardine”, conclude il deputato penstellato.

related