Il reddito di emergenza è online, al via le domande: come fare richiesta per ricevere i soldi


Reddito di emergenza come presentare la domanda. È da ieri attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio

Il reddito di emergenza è online, al via le domande: come fare richiesta per ricevere i soldi

Reddito di emergenza come presentare la domanda. È da ieri attivo il servizio per la presentazione delle domande di Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020.

Dopo aver effettuato l’autenticazione al servizio, sono consultabili i manuali che forniscono le indicazione per la corretta compilazione della richiesta.

Come presentare le domande

Per presentare la domanda bisogna collegarsi sul sito dell’Inps e poi seguire la procedura. È necessario autentificarsi con Pin, Spid, Carta nazionale dei servizi e Carta di identità elettronica. Sulla pagina dell’istituto si legge che “dopo aver effettuato l’autenticazione al servizio, sono consultabili i manuali che forniscono le indicazione per la corretta compilazione della richiesta”. “A breve – aggiunge l’Inps – sarà disponibile la circolare esplicativa, con le indicazioni di dettaglio relative alla disciplina della misura”.

Potrebbe anche interessarti >> Reddito di cittadinanza, i pagamenti

Dove presentare le domande

Le domande devono essere presentate all’Inps solo in modalità telematica entro il 30 giugno 2020. L’istituto ha precisato che per la presentazione della richiesta ci si potrà avvalere anche degli istituti di patronato. Il REM è subordinato al possesso dei requisiti di residenza, economici, patrimoniali e reddituali indicati dal decreto Rilancio.

Potrebbe anche interessarti >> Campania, buon minori 500 euro

Per avere diritto al sussidio, comunque, bisognerà:

  • essere residenti in Italia;
  • rispettare precisi limiti reddituali e patrimoniali, oltre i quali il Reddito di Emergenza non sarà riconosciuto.

Reddito di emergenza 2020 calcolo e quando pagamento inps

Pagamento reddito di emergenza

Il pagamento delle due mensilità aprile e maggio potrebbe essere effettuato entro fine giugno ma è più probabile ai primi del mese di luglio visto anche i ritardi accumulati dall’Esecutivo.

Calcolo reddito di emergenza 2020: Il Rem è calcolato sulla base del numero dei componenti della famiglia a cui spetta il beneficio.

  • L’importo spettante è calcolato sulla base dei figli presenti nel nucleo familiare ed è destinato a circa due milioni e mezzo di persone.
  • Si va da un minimo di 40o euro per chi è single fino a 800 euro per chi ha una famiglia numerosa.
  • L’importo minimo per due mensilità è pari a 80o euro, ovvero 40o euro al mese per due mesi per chi vive da solo mentre l’importo massimo è di 1.600 euro per le famiglie più numerose ossia 800 euro al mese per due mesi.
  • L’importo massimo per le famiglie con presenza di disabile grave o non autosufficiente è di 1.68o euro per due mesi, ossia 84o euro al mese per due mesi.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.