omicidio milzano giovanni lupi uccide moglie

Uccisa in casa sotto gli occhi increduli dei figli piccoli. L’ennesimo femminicidio si è consumato a Milzano, in provincia di Brescia. Una donna di 39 anni è stata accoltellata a morte dal marito, Giovanni Lupi, 41 anni. Le ragioni dell’aggressione sono ancora poco note.

Milzano, Giovanni Lupi uccide la moglie a coltellate davanti ai figli

A riportare la vicenda è stato il sindaco del paese, Massimo Giustiziero. Il primo cittadino, stando al suo racconto, stava passando in strada, ha sentito le urla ed entrando nell’abitazione della famiglia, in via Usignolo. All’interno, ha trovato la figlia più grande della coppia che, sporca di sangue, chiedeva aiuto.

L’autore dell’omicidio, un commerciante della zona, si è poi consegnato spontaneamente ai carabinieri. I militari dell’Arma sono intervenuti sul posto per i rilievi del caso. L’assassino ha atteso l’arrivo dei militari del Reparto operativo della compagnia di Verolanuova senza spostarsi. Il quarantunenne bresciano è ora in caserma e oggi sarà interrogato dal magistrato. L’accusa del fermo è omicidio aggravato da futili motivi.

continua a leggere su Teleclubitalia.it