diretta consiglio europeo 23 aprile

Diretta Consiglio europeo 23 aprile. Oggi vertice europeo tra i capi di Stato e di Governo dell’Unione europea che servirà a fare chiarezza sulla risposta europea allo shock economico provocato dal coronavirus. L’obiettivo nell’immediato del premier Giuseppe Conte è duplice: depurare la linea di credito attivabile con il Mes da qualsiasi tipo di condizionalità; e costruire una sorta di “asse latino” con Parigi e Madrid sul Recovery Fund per piegare, sul debito comune, le ultime resistenze dei falchi del Nord.

Se giovedì si bloccasse l’ok definitivo al Mes, si bloccherebbero anche gli altri due strumenti che l’Eurogruppo ha approvato, cioè il meccanismo anti-disoccupazione Sure e i nuovi prestiti Bei. Che tutti, Italia compresa, vorrebbero in vigore il prima possibile. Se giovedì avranno l’ok servirà solo qualche settimana di ratifica parlamentare in alcuni Paesi europei e poi i tempi tecnici per avviarli.

inlineadv

Diretta Consiglio europeo 23 aprile

Sul tavolo dei capi di Stato e di governo ci sono comunque diverse ipotesi. A partire dal piano francese che era stato appoggiato da Roma e da quello spagnolo, che si distingue perché propone erogazioni non a titolo di prestito. Francia e Italia concordano nell’attribuire alla Commissione il ruolo di emettere i bond con cui finanziare il nuovo strumento.

La diretta del consiglio europeo è possibile seguirla in streaming sul sito del consiglio dell’Unione Europea. Anche tutti gli organi di informazione oggi seguiranno l’incontro e ne daranno poi conto durante la giornata. Il consiglio inizierà alle 15 di oggi, giovedì 23 aprile.

In tempi normali i 27 leader Ue si riuniscono di solito quattro volte all’anno. In tempi straordinari, come questo, si riuniscono ogni volta che c’è bisogno in videoconferenza. Alla riunione partecipa anche la presidente della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen, ma non può votare.

I primi di maggio, intanto, sono attese le nuove previsioni economiche della Commissione Ue. Queste certificheranno il crollo del Pil italiano a seguito della crisi del Covid-19. Bisognerà capire in che misura le stime di Bruxelles si discosteranno da quelle del governo italiano pubblicate nel Def.

related