Sangue nel Casertano per l’amante: accoltella rivale in amore in mezzo alle gambe

Sangue nel Casertano per l’amante: accoltella rivale in amore in mezzo alle gambe

Litigio tra due uomini finisce a coltellate a Piedimonte Matese (Caserta). Alla base della zuffa motivi passionali per unadonhna contesa. In ospedale sono finiti Giuseppe Z., di Castello Matese, e Giancarlo F., infermiere, di Piedimonte.

Piedimonte Matese, zuffa in piazza per una donna: due feriti

L’uomo ha beccato tre fendenti all’inguine, al torace e al collo al termine di un alterco avvenuto nel centro storico di Piedimonte Matese, in via Cappello, nei pressi della piazza principale del comune casertano. Durante il confronto a muso duro, uno dei due ha estratto il coltello, colpendo il rivale per tre volte. Particolarmente grave il fendente inferto in mezzo alle gambe. La vittima è stata soccorsa da alcuni passanti e trasportata immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale di Piedimonte Matese dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico ed è stato dichiarato fuori pericolo.

Le indagini

Ancora non è chiara la dinamica dei fatti sulla quale indagano i carabinieri della Compagnia del capoluogo matesino. L’aggressore, dopo la fuga iniziale, si sarebbe presentato spontaneamente ai militari dell’Arma per poi essere accompagnato in ospedale dove attualmente è piantonato. Anche lui infatti è ferito: al momento non è ancora stato accertato chi dei due si sia presentato all’appuntamento con la lama.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.