c'è posta per te

Ieri sera è tornato C’è Posta Per Te e la storia più chiacchierata della serata è stata quella di Raffaella, che ha chiesto l’aiuto di Maria per rivedere suo padre dopo tanti anni e recuperare quel rapporto tra padre e figlia, che ormai non esisteva più.

Raffaella aveva chiesto di poter vedere il padre da sola, senza la compagna Graziella, ma l’uomo si è rifiutato. “No, tu non puoi chiedermi di non portare Graziella anche se vengo a trovarti a casa. Anche per rispetto, non puoi non invitare lei. Io ad esempio tratto i suoi figli come se fossero miei e loro non mi tengono fuori”, ha detto Vincenzo nel corso della puntata.

Ogni volta che l’uomo stava per commuoversi per le parole della figlia, interveniva Graziella: “Lui non saprà nulla di tua figlia, ma allora tu quante volte chiami tuo padre per fargli gli auguri? Tu anche in tribunale eri dalla parte di tua mamma. Ricordi quello che è successo?”

Vincenzo ha deciso di riaprire la busta e riabbracciare la figlia, ma quando Graziella ha specificato che lei sarebbe uscita dallo studio, l’uomo ha cambiato idea: “No, allora non apro. O c’è anche Graziella o non vedo nessuno, esco anche io con lei”

La reazione di Maria de Filippi

“Dieci minuti fa avevi deciso di aprire” prova a convincerlo la conduttrice ma l’uomo non cambia idea, preferendo seguire la moglie. “Vincenzo come puoi farlo? Questa è tua figlia, è venuta qui con tua nipotina Sofia. Apri la busta anche senza Graziella. Vincenzo fino a cinque minuti fa avresti aperto. Hai cambiato idea dopo il ‘no’ di Graziella. Lei resta tua figlia, apri. Posso dirti che stai facendo un errore? Questo è un errore”, ha detto Maria de Filippi alla coppia. Nonostante l’intervento di Maria, Vincenzo e Graziella hanno preferito chiudere la busta e allontanarsi dallo studio.



continua a leggere su Teleclubitalia.it