Aversa, arriva al Moscati con dolori al petto: Antonio muore a 40 anni

Aversa, arriva al Moscati con dolori al petto: Antonio muore a 40 anni

Dramma ad Aversa per la morte di Antonio Landolfo, 40enne originario di Grumo Nevano residente a Cesa deceduto sabato scorso all’ospedale Moscati di Aversa. La Procura della Repubblica ha deciso di disporre l’esame autoptico sulla salma dell’uomo.

Aversa, il malore: Antonio Landolfo muore al pronto soccorso

Sabato 4 gennaio, Antonio è a bordo della sua auto. Avverte delle fitte al petto sempre più persistenti. Una volta giunto in ospedale però, per motivi non ancora chiari, le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate e il 40enne è deceduto nel pomeriggio. Stando a quanto si apprende l’uomo era cosciente e vigile quando è giunto in Pronto Soccorso.

L’inchiesta

La procura di Napoli Nord ha aperto un fascicolo di inchiesta contro ignoti. Il pubblico ministero titolare dell’inchiesta ha deciso di far luce sul decesso di Antonio Landolfo e sulle eventuali responsabilità del personale medico. Nell’ambito delle indagini, è stata disposta l’autopsia sulla salma del 40enne, dopodiché il corpo verrà restituito ai familiari per le esequie.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.