Caserta, Ludovica aggredita e presa a bottigliate sul volto: “Poteva perdere un occhio”

Caserta, Ludovica aggredita e presa a bottigliate sul volto: “Poteva perdere un occhio”

Caserta. Un grave episodio di violenza si è verificato la sera di Capodanno ai danni di una ragazza di 17 anni, Ludovica. La situazione, la cronologia degli eventi, e le condizioni della ragazza, con annesse fotografie, sono state rese note attraverso un post su Facebook.

Caserta, Ludovica aggredita e presa a bottigliate sul volto da un uomo

La ragazza era in compagnia di un amico e si trovava in via Roma a pochi passi dalla stazione. Un uomo, dopo essersi avvicinato ai due, ha cominciato ad aggredire violentemente il ragazzo e poi a molestare Ludovica.

La ragazza cerca di divincolarsi e di allontanarsi dal soggetto anche per soccorrere l’amico aggredito ma in quel momento l’aggressore lancia una bottiglia di vetro, trovata per terra, contro il volto della ragazza che all’ultimo istante riesce a spostarsi limitando i danni.

Il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli commenta così l’episodio: “Sono sconvolto, la violenza è dilagante ed insensata, non ci può sentire più al sicuro da nessuna parte. La ragazza aggredita è riuscita a ruotare la testa all’ultimo istante prima dell’impatto con la bottiglia altrimenti avrebbe potuto perdere l’occhio. Chiedo alle forze dell’ordine di individuare al più presto l’aggressore e di condurlo agli arresti. Ludovica ha la mia massima solidarietà, le sono vicino.”



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.