Afragola, stagione delle bombe: diciotto arresti nel clan Moccia. Nove in fuga. I nomi

Afragola, stagione delle bombe: diciotto arresti nel clan Moccia. Nove in fuga. I nomi

Blitz della Polizia di Stato tra Casoria e Afragola. Colpo durissimo al clan Moccia. Ben diciotto gli arresti messi a segno oggi, 10 dicembre, nel corso di un’operazione avvenuta all’alba. In manette sono finiti diversi esponenti della cosca egemone nell’area nord di Napoli. Sarebbero i responsabili della stagione delle “bombe” ai danni dei commercianti della zona.

Gli arresti ad Afragola nel clan Moccia

Diciannove tra affiliati e boss del clan Moccia di Afragola, sono stati arrestati questa notte nel corso di un blitz della polizia di Stato tra la stessa Afragola e Casoria. L’indagine ha fatto luce su una serie di estorsioni e anche sulla stagione delle bombe, quando tra Afragola e Casoria furono fatti esplodere ben 20 ordigni piazzati nelle serrande di esercizi commerciali e attività imprenditoriali.
Nove gli arrestati ancora in libertà, mentre egli altri 10 coinvolti nel Blitz gli agenti hanno notificato l’ordine di cattura in carcere.  Fra gli arrestati, in particolare, vi sono soggetti già condannati. Tra di essiil capo Renato Tortora e Ciro Serrapiglia e i massimi esponenti del clan come Domenico Tuccillo, figlio del boss Gennaro, conosciuto come Zi’ Sante.

Le indagini

Le indagini sono partite dal 2018 quando a San Pietro a Paterno rimase gravemente ferito Giuseppe Fonzo. Per il tentato omicidio venivano arrestati Francesco Carpentieri, Cristian Scognamiglio, Rosario Garzia e Emanuele Angelo Maugeri tutti del gruppo capeggiato da Tortora. Dalle indagini è emerso come Renato Tortora, con i gli Enrico e Pietro e la moglie Rosa Mauro, avesse assunto il pieno controllo delle attività criminali a Casoria, paganto affiliati, detenuti e le loro famiglie del clan Moccia. Avvicinandosi il Natale, il clan aveva preparato una completa lista dei commercianti e degli imprenditori da sottoporre ad ulteriori estorsioni.

Le dichiarazioni del Questore di Napoli

Esprime intanto soddisfazione il Questore di Napoli, Alessandro Giuliano, nel corso della conferenza stampa. “Un’operazione molto importante, perché ha permesso di documentare una pressione estorsiva diffusa nei territori di Casoria ed Afragola. L’attività è finalizzata tra le altre cose al sostegno ai sodali detenuti, meccanismo tipico delle organizzazioni mafiose. La lotta alla camorra resta la priorità delle priorità.”

I nomi degli arrestati:

  1. TORTORA Renato, associazione a delinquere di stampo camorristico con ruolo direttivo, più episodi di estorsione tentata e consumata aggravati ex art. 416 bis1 c.1 c.p., detenzione di armi ed esplosivi aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p;
  2. TORTORA Enrico, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione tentata e consumata aggravati ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  3.  TORTORA Pietro, associazione a delinquere di stampo camorristico, estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  4. SERRAPIGLIA Ciro, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  5. MAURO Rosa, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  6. TUCCILLO Domenico, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  7. AMBROSIO Domenico, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione tentata e consumata aggravati ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  8. SPAGNOLI Antonio, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  9. MIGLIOZZI Luigi, associazione a delinquere di stampo camorristico, estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p. , detenzione di armi ed esplosivi  aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p;
  10. CAPUTO Lucio, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  11. URGHERAIT Gianni, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione tentata e consumata aggravati ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  12.  FERRARA Gennaro, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione tentata e consumata aggravati ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  13. VEROLA Mauro, associazione a delinquere di stampo camorristico;
  14. CERVO Vincenzo, associazione a delinquere di stampo camorristico, tentata estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  15. SCOGNAMIGLIO Cristian, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p. ;
  16. GARZIA Rosario, associazione a delinquere di stampo camorristico, più episodi di estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p. ;
  17. CARPENTIERI Francesco, estorsione aggravata ex art. 416 bis1 c.1 c.p.;
  18. MAUGERI Emanuele Angelo, associazione a delinquere di stampo camorristico.


DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.