incidente verona morti

Incidente mortale a Bonavigo, in provincia di Verona. Il bilancio è di tre giovani morti. Si tratta di due sorelle di 15 e 20 anni, e il fidanzato di una di loro di 23 anni. Le due sorelle sono originarie di Napoli ma residenti a Ronco dell’Adige in provincia di Verona.

Dalle prime informaizoni raccolte, l’auto si è schiantata contro un albero finendo la sua corsa contro un muro. Violento l’impatto, che non ha lasciato scampo al conducente e ai due passeggeri, morti sul colpo. La Fiat Multipla rossa che sbanda in via Pilastro, a Bonavigo; il guidatore che sterza e invade la corsia opposta, finendo prima contro un palo e poi contro un albero e si ferma accartocciata sul cancello di un capannone. Pare sia stata questa la dinamica dell’incidente avvenuto ieri, 7 dicembre, intorno alle 13.20. I tre giovani nella vettura erano Luca Verdolin, il 23enne che era alla guida; Francesca Mercurio, di 20 anni, e sua sorella Chiara Mercurio che di anni ne aveva 15. I tre vivevano a Ronco all’Adige.

inlineadv

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo  radiomobile di Legnago, la polizia locale Adige Guà e i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dai rottami della vettura.

I vigili del fuoco del distaccamento di Legnago, arrivati sul posto con due mezzi e sette uomini, hanno lavorato a lungo per estrarre dalle lamiere i corpi delle vittime. Strada bloccata fra la chiesa di Madonna di Loreto e la rotonda che porta a Coriano.

 

related