Pandoro fatto in casa: la ricetta semplice e veloce

Pandoro fatto in casa: la ricetta semplice e veloce

Si avvicina il Natale e oltre ad addobbare casa ci sono anche tante ricette gustose di dolci natalizi che si possono fare in casa. Una di queste è il classico pandoro che può arricchire le vostre tavole natalizie.

Fatto in casa è ancora più goloso e sappiamo bene che una fetta di Pandoro è gradita in qualsiasi momento della giornata. Questo squisito dolce è amato in ogni parte d’Italia soprattutto per la sua semplicità: ottimo da inzuppare nel latte al mattino, delizioso come dessert serale o per una merenda golosissima, squisita soluzione da servire in tavola mentre si gioca a tombola o a carte, il pandoro artigianale è una leccornia irrinunciabile che non vedrai l’ora di far assaggiare ad amici e parenti.

Originario del Veneto e, nello specifico, della città di Verona, ma con lievi influenze austriache e viennesi, il Pandoro va preparato rigorosamente con ingredienti scelti di prima qualità a temperatura ambiente. Solamente così questo dolce a lunga lievitazionemanterrà intatto il suo sapore squisito che conosciamo così bene. Grazie al Bimby, preparare il doppio impasto necessario alla realizzazione della ricetta, sarà molto più semplice e immediato.

Ingredienti:
320gr di Farina Manitoba
5gr di Lievito secco (16gr se fresco)
120gr di Zucchero
100 gr farina
3 uova intere
1 tuorlo d’uovo
30gr di Acqua
10gr di Miele
150gr di Burro
5gr di Sale
2 Buste di Vanillina
Buccia di un limone grattugiata

Preparazione:
In una ciotola inserite 60 gr di farina, lievito e 1 cucchiaino zucchero. Unite l’acqua e lasciate lievitare fino al raddoppio. Unite poi il composto a 100 gr di  farina e aggiungete 30 gr di zucchero e un uovo. Mescolate bene e formate un panetto, lasciate lievitare per 2 ore.

Poi unite la restante farina, zucchero, vanillina, un uovo, sale, miele e buccia grattugiata di limone. Mentre lavorate l’impasto unite le altre due uova e il burro. Mettete l’impasto nello stampo del pandoro e lasciate lievitare nel forno spento (dovrà raggiungere il bordo). Infornate a 180° per 70 minuti.

Questa invece la ricetta per preparlo con il Bimby:

  • Per il lievitino
  • 60 g acqua
  • 15 g zucchero semolato
  • 15 g lievito di birra
  • 50 g farina di manitoba
  • 1 tuorlo uova
  • Per il primo impasto
  • 5 g lievito di birra
  • 30 g acqua
  • 200 g farina di manitoba
  • 30 g zucchero semolato
  • 30 g burro
  • 1 uova
  • Per il secondo impasto
  • 2 uova
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 bustine vanillina
  • 200 g farina di manitoba
  • 5 g sale fino
  • Per sfogliare e guarnire
  • 140 g burro
  • q.b. zucchero a velo
Per il lievitino
  1. Mettere nel boccale l’acqua, lo zucchero e il lievito sbriciolato: 30 sec. 37° vel. 3.
  2. Aggiungere il tuorlo e la farina: 1 min. vel. 3.
  3. Lasciar lievitare nel boccale per circa 1 ora (fino al raddoppio).
Per il primo impasto
  1. Sciogliere il lievito nei 30 g di acqua e aggiungerlo nel boccale.
  2. Aggiungere la farina, lo zucchero, il burro (morbido) e l’uovo: 3 min. vel. Spiga.
  3. Lasciar lievitare nel boccale ancora 1 ora (fino al raddoppio).
Per il secondo impasto
  1. Aggiungere nel boccale le uova, lo zucchero, la vanillina, la farina e il sale: 2 min. vel. spiga.
  2. Trasferire l’impasto in una ciotola capiente (unta con poco burro) e lasciare lievitare ancora per circa 2 ore.
  3. Trasferire successivamente in frigorifero per mezz’ora.
Per la sfogliatura
  1. Riprendere la pasta e stenderla su un piano di lavoro, leggermente infarinato, in una sfoglia quadrata.
  2. Distribuire al centro del quadrato il burro morbido a fiocchetti e ripiegare i 4 angoli del quadrato verso il centro, coprendo completamente il burro.
  3. Stendere le pieghe con il mattarello delicatamente, ripiegare in 3 e trasferire il panetto a frigorifero per 30 minuti.
  4. Riprendere il panetto, spianarlo nuovamente, piegarlo ancora in 3 e trasferirlo in frigorifero per altri 30 minuti.
  5. Ripetere il passaggio delle pieghe ancora una volta (3 in totale).
Per la cottura
  1. Formare una palla e trasferire nello stampo ben imburrato.
  2. Lasciar lievitare in forno spento con luce accesa fino a che l’impasto non avrà superato il bordo dello stampo.
  3. Infornare in forno preriscaldato statico a 170° per 50 minuti circa con un pentolino di acqua sul fondo del forno.
  4. Sfornare, lasciar raffreddare completamente, rimuovere dallo stampo, spolverare di zucchero a velo e servire.
Nota
  1. In sostituzione della fase di sfogliatura è possibile rimettere nel boccale l’impasto e, con le lame in movimento a vel. Spiga, aggiungere dal foro del coperchio il burro morbido a tocchetti: 25 min. vel. Spiga.
DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.