Ezequiel Lavezzi dice basta, il “Pocho” lascia il calcio

Ezequiel Lavezzi dice basta, il “Pocho” lascia il calcio

Ezequiel Lavezzi dice addio al calcio. L’attaccante argentino, all’età di 34 anni, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo. Una decisione che arriva al termine della sua ultima avventura con i cinesi dell’Hebei, con i tifosi che, in occasione della sua ultima partita, lo hanno omaggiato con un commovente striscione: “Le leggende non muoiono mai, non saranno mai dimenticate”.

Ezequiel Lavezzi lascia il calcio

Acquistato dal Napoli nell’estate del 2007 dal San Lorenzo de Almagro per 5,5 milioni di euro, Lavezzi ha collezionato 188 presenze e 48 reti, conquistando anche una Coppa Italia.

Ezequiel Lavezzi e il Napoli

Un partenopeo d’adozione, divenuto una bandiera portante della storia recente del Napoli, è prossimo ad appendere gli scarpini al chiodo. Ezequiel Lavezzi ha optato per il ritiro alla “veneranda” età di 34 anni.

Una storia d’amore, quella fra gli azzurri e il Pocho, cominciata nell’ormai lontano 2007, quando il Napoli lo strappò dal San Lorenzo, che si concluse 5 anni dopo, nel 2012, quando passò al PSG per 30 milioni di euro. Un rapporto rinforzatosi partita dopo partita, con 188presenze, 57 gol e 48 assist.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.