Sant’Antimo, massacrata di botte dal marito: la salva il figlio di 12 anni

Sant’Antimo, massacrata di botte dal marito: la salva il figlio di 12 anni

Sant’Antimo. Nove anni di botte e di umiliazioni, spesso anche davanti ai figli. Nove anni di inferno per una donna di Sant’Antimo, che è riuscita a mettersi in salvo grazie all’intervento di uno dei suoi bambini, un coraggioso ragazzino di 12 anni che è sceso in strada sotto la pioggia per avvertire i carabinieri.

Sant’Antimo, massacrata di botte dal marito: salvata dal figlio

E’ stato proprio lui a salvare la mamma. Il figlio della coppia ha avuto la forza di denunciare quel padre orco che picchiava la mamma anche davanti ai suoi occhi. Nonostante la pioggia battente il bimbo era corso dai carabinieri, chiedendo di porre fine alle violenze del papà nei confronti della madre. Quando i militari sono arrivati nell’abitazione l’uomo, un bengalese di 54 anni, stava colpendo la moglie alla testa con una scarpa. Durante la colluttazione aveva addirittura preso a morsi la donna alle mani e alle gambe.

L’intervento dei Carabinieri

L’uomo è stato arrestato dagli uomini della Tenenza di Sant’Antimo per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali e la donna messa in salvo. Secondo quanto ricostruito le vessazioni – fisiche e psicologiche – andavano avanti da 9 anni. La donna, tuttavia, non aveva mai presentato denuncia. Il 54enne è ora in carcere in attesa di giudizio.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.