Pupo: amo due donne contemporaneamente. Posso permettermelo perché sono ricco

Pupo: amo due donne contemporaneamente. Posso permettermelo perché sono ricco

Ieri Barbara D’urso nella sua puntata di Live – Non è la D’Urso ha raccontato diverse storie. Tra queste si fa spazio  quella del cantautore Pupo.

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo dalla D’urso ha presentato quella che è la sua famiglia. In studio infatti vi erano oltre al cantautore la moglie Anna e la compagna Patricia, insieme anche alle tre figlie, di cui la primogenita Ilaria e  l’ultima figlia di Pupo Clara avute dalla moglie Anna e la seconda Valentina avuta da un rapporto con un fan. Il cantante parla della sua esperienza: ama due donne, e la sua è una famiglia particolare ma molto felice. Il 64enne in tv ammette: “Ho due donne perché sono ricco, posso farlo”.

Pupo in trasmissione racconta quello che è il suo amore per due donne. Nel farlo si scaglia contro gli opinionisti presenti in studio. Fra questi soprattutto Karina Cascella, la quale lo accusa per il suo ménage familiare che porta avanti da ben 30 anni, con la complicità di Anna e Patricia, contente di amarlo entrambe ricambiate.

La risposta di Pupo alle accuse

A tali accuse Pupo ribatte: “Io e Patricia siamo partiti clandestinamente, a mia moglie l’ho detto dopo anni. Ho capito che poteva esserci una possibilità: che queste tre persone, anziché distruggere, potevano ambire a qualcosa di diverso. Non potevo fare a meno né di Patricia né di mia moglie. Dopo 30 anni il risultato è di una famiglia normale. Se lo facessero le mie figlie? Certo se si trovassero nella mia situazione e fossero felici e il risultato fosse lo stesso, lo accetterei assolutamente. Se i parametri sono quelli della serenità, della normalità e della gioia, ti assicuro che siamo la famiglia perfetta. Abbiamo seminato solo normalità, amore e successo”. Quando nella discussione interviene Paolo Brosio, di cui l’artista è molto amico, Pupo si altera e spiega: “Senza soldi e senza ricchezza, questa vita non si può fare. Lo dico senza senso di colpa. Sono una persona ricca, felice e convinto di essere meritatamente ricco perché lavoro molto”. Proseguendo il suo racconto Pupo afferma:“A 25 anni ero miliardario, a 35 ero indigente. Avevo perso casa e tutto, avevo avuto 3 milioni di debiti, per perdite al gioco, affari sbagliati, eccetera. Ho ricostruito tutto quanto e sono tornato meglio di prima. Non avete nessun titolo di insegnarmi a vivere, perché io sto meglio di voi in tutti i sensi. Voi siete prevenuti”, sottolinea ancora.

I soldi e i prossimi impegni lavorativi

Il cantante, è consapevole che la sua particolare situazione funziona grazie pure al benessere economico di cui gode. Nel ribattere agli opinionisti inoltre si lascia anche inavvertitamente sfuggire, gli impegni che lo vedono protagonista, e quando parla del suo lavoro, aggiunge anche che farà parte del cast del GF Vip che partirà a gennaio 2020.

“Sono ricco e felice e me lo sono tutto meritato perché lavoro tutto il tempo. Io lavoro molto. Ieri sera ho lavorato, ho fatto un concerto a Mosca, oggi sono qui, dove vengo a parlare della mia vita privata e mi pagano. Poi farò il Grande Fratello…”, dice.

Insomma una vita fatta di soldi e donne che aldilà di quel che si dica lo rendono felice e soddisfatto.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.