Scossa di terremoto nella notte, trema la terra tra Campania e Basilicata

Scossa di terremoto nella notte, trema la terra tra Campania e Basilicata

Campania/Basilicata. Terremoto nella notte al confine tra Campania e Basilicata, la terra continua a tremare. I sismografi dell’istituto nazionale hanno registrato due lievi scosse di terremoto nel territorio di Sapri tra le 4.22 e le 4.23 di questa notte. Le due scosse, una di 1,7 e l’altra di 1.1, sulla scala Richter non hanno registrato danni a cose o persone.

Una scossa di terremoto in Basilicata di magnitudine 2.6 sulla scala Richter è stata registrata dall’INGV anche ieri pomeriggio poco dopo le 18. L’epicento è stato ad una profondità di olte 13 chilometri e per questo pur essendo stato sentito in diversi paesi della pronvincia, non ha provocato danni. Le zone più vicine alla scossa di terremoto avvertita questa sera in Basilicata sono Potenza ma anche Avigliano, Ruoti e Pignola. Poco più in là ci sono Picerno, Pietragalla, Cancellara, Brindisi Montagna,Tito, Vaglio Basilicata. E ancora Baragiano,  Satriano di Lucania, Filiano e Abriola.

 

 

 

 

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.