palermo

Palermo. Hanno ricattato l’ex fidanzatina del figlio dopo essere entrati in possesso di foto e video hot inviati tramite smartphone dalla ragazzina. Nei guai sono finiti marito e moglie, attualmente agli arresti. A darne la notizia è Fanpage.it. 

L’episodio è avvenuto a Villagrazia di Carini, una frazione di Carini, nella città di Palermo. I carabinieri locali hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, firmata dal gip Annalisa Tesoriere, che ha portato in carcere la coppia di coniugi residente nel comune siciliano.

Stando ad una prima ricostruzione i due genitori, dopo aver saputo la fine della relazione tra il loro figlio e la giovane, hanno contattato la ragazzina minacciando di diffondere quelle immagini e chiedendole di inviarne altre. 

Non si sa come i genitori abbiano acquisto immagini e filmanti e per quale motivo avrebbero minacciato la minore. I Carabinieri stanno appurando l’obiettivo di quel ricatto.  Dopo le indagini dei militari coordinate dal pm Giorgia Righi e dal procuratore aggiunto Annamaria Picozzi è scattata la misura di custodia nei confronti della coppia. Tra le varie accuse contestate ci sono quelle relative ai reati di minaccia e adescamento di minori.

 

 

continua a leggere su Teleclubitalia.it