giugliano calcio

Giugliano Calcio. Si avvicina il Memorial Giustino Barretta, ormai appuntamento imperdibile per tutti i tifosi del Giugliano, giunto ormai alla IV edizione, tutte disputate sul suolo del Comunale di Lusciano, nella speranza che questa sia l’ultima partita, prima del ritorno al De Cristoforo anche per Giustino.

Il 29 giugno alle ore 20:00 verrà ricordato un amico e compagno di viaggio storico dell’FC Giugliano 1928. Un compagno che ha lasciato questa terra a soli 34 anni ma che vive e vivrà per sempre nei cuori di tutti.

Questa rassegna vivrà una 3 giorni in cui la città di Giugliano sarà al centro del mondo. Ultras del Mezzogiorno, con la presenza dei fratelli di Gela, gemellati storici, e gli amici di Serra di Falco con il loro calcio popolare, di Brindisi, di Gravina di Puglia e di tante tifoserie dalla Campania, come Pagani, Ercolano o Aversa, tifoserie che si riuniranno per discutere delle tematiche che coinvolgono il mondo ultras ad ogni latitudine, tifoserie che si riuniranno per ammirare le bellezze della città di Giugliano e tifoserie che si riuniranno, soprattutto, per ricordare Giustino Barretta.

LA PARTITA

Il match si giocherà con calciatori storici del Giugliano e calciatori che compongono la rosa odierna, che si accinge al ritorno in Serie D, oltre che ad elementi che hanno fatto parte della storica promozione dell’ultima stagione.

Come ogni anno, il memorial partirà in realtà con un momento di aggregazione, un confronto tra le tifoserie alla Biblioteca Comunale di Giugliano. Proseguirà poi nei giorni a seguire con la visita agli Scavi di Liternum e pranzi per far provare i piatti tipici della tradizione giuglianese.

La lotteria abbinata al Memorial vedrà l’aiuto alle famiglie dei bambini dei reparti oncologici e alla casa famiglia La Famiglia al Centro. I vincitori della lotteria avranno la possibilità di passare weekend totalmente gratuito allo splendido Nelema Village Resort di San Nicola Arcella oppure alla Residenza del Golfo di Praia a Mare.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

continua a leggere su Teleclubitalia.it