Napoli, le condizioni di Noemi: “Resta gravissima. Vive grazie a un macchinario”. VIDEO

Napoli, le condizioni di Noemi: “Resta gravissima. Vive grazie a un macchinario”. VIDEO

Diramato nuovo bollettino medico di Noemi, la bimba di 4 anni colpita da un proiettile nel corso della sparatoria a Piazza Nazionale. La direzione dell’ospedale Santobono, dove la piccola è ricoverata, ha aggiornato la stampa sulle condizioni della piccola.

L’azienda ospedaliera Santobono-Pausilipon sottolinea come Noemi sia “strettamente monitorata nei paramentri vitali e sono state effettuati esami ematochimici e strumentali che hanno evidenziato la stabilità emodinamica della paziente“.

Poi precisa: “Nelle ultime 48 ore non vi sono stati episodi di desaturazione e ipotensione che si erano presentati durante l’intervento e nelle prime 24 ore. Successivamente all’intervento chirurgico effettuato nella notte di venerdì non è stato necessario effettuare ulteriori trasfusioni. La piccola paziente è tuttora sedata e collegata al ventilatore meccanico per il persistere dell’insufficienza respiratoria. La prognosi rimane riservata”.

Il rianimatore, il dottore Massimo Cardone che la segue, lancia un messaggio: “Ci auguriamo che la piccola Noemi possa migliorare, anche se in questo momento le condizioni sono critiche. Non ha avuto però più trasfusione dopo l’intervento. Le suture fatte ai polmoni tengono bene. E’ ancora sedata ed è in ventilazione meccanica, però l’ossigenazione è buona. La cosa che ci preoccupa di più è il quadro polmonare. C’è ancora qualche pezzetto di osso che non si è potuto togliere. Queste cose ci possono dare dei rischi per le infezioni”.

La bimba è stata sottoposta due giorni fa a un delicato intervento di rimozione del proiettile che le ha perforato il polmone sfiorando il cuore. Purtroppo occorrerà capire se l’apparato respiratorio della bimba tornerà a funzionare in maniera autonoma dopo il trauma subito. Al momento Noemi è tenuta in coma farmacologico e la sua vita è legata a un macchinario. E’ ricoverata nel reparto rianimazione, costantemente accudita dal personale sanitario e dai familiari.

LEGGI ANCHE:

Napoli, Noemi viene colpita: alza la manina e chiede aiuto. Il killer le passa sopra due volte. VIDEO

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.