Giugliano. Cibi per le scuole, Nas chiudono deposito. Sequestri anche sulla Circumvallazione

Giugliano. Cibi per le scuole, Nas chiudono deposito. Sequestri anche sulla Circumvallazione

Giugliano. I Carabinieri del NAS hanno condotto una verifica presso il centro cottura delle scuole parificate gestito da una società legalmente rappresentata da G.P., di 26 anni, rilevando l’inosservanza di una diffida ad eliminare inconvenienti ed anomalie igienico-sanitari e strutturali contestati nel corso di precedente ispezione, per cui hanno proceduto ad imporre il divieto d’uso di un deposito per alimenti poiché attivato senza la prevista notifica alle autorità competenti

Nella medesima circostanza e’ stata amministrativamente contestata la mancata rimozione di un soppalco, anch’esso adibito a deposito per alimenti, mai autorizzato.

Sempre a Giugliano, in via Circumvallazione Esterna, i Carabinieri del NAS di Napoli hanno condotto un’ispezione igienico-sanitaria presso un’industria di panificazione gestita dalla 46enne P.M., a conclusione della quale hanno sequestrato amministrativamente 210 chili circa di pangrattato, pronto per la vendita, in quanto sono risultate non osservate le norme in materia di tracciabilita’/rintracciabilita’ alimentare. Hanno, poi, imposto il divieto d’uso, per ragioni igienico-sanitarie, di un locale di produzione del pangrattato e delle attrezzature, poiché  attivato in locali inidonei per lo svolgimento dell’attivita’ (box chiuso con pareti coibentate) e carente sotto il profilo igienico e strutturale.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.