Aggiornamento Whatsapp, c’è una cosa che non si potrà più fare


Novità a seguito dell’ultimo aggiornamento di Whatsapp. L’ultima versione beta dell’app di messaggistica ha svelato un nuova funzione legata alla privacy: l’attivazione dell’autenticazione tramite impronta digitale o riconoscimento del volto impedirà di salvare gli screenshot delle conversazioni. L’era dunque degli screenshot delle chat sta per terminare. O almeno così sembra emergere dalle indiscrezioni del portale WABetaInfo.

Aggiornamento Whatsapp, c’è una cosa che non si potrà più fare

Novità a seguito dell’ultimo aggiornamento di Whatsapp. L’ultima versione beta dell’app di messaggistica ha svelato un nuova funzione legata alla privacy: l’attivazione dell’autenticazione tramite impronta digitale o riconoscimento del volto impedirà di salvare gli screenshot delle conversazioni.

L’era dunque degli screenshot delle chat sta per terminare. O almeno così sembra emergere dalle indiscrezioni del portale WABetaInfo.

La funzione lanciata da WhatsApp che consisteva nell’attivazione dell’autenticazione tramite impronta digitale o riconoscimento del volto andrà ad impedire di salvare screenshot delle conversazioni.

In breve, se si attiva il livello di sicurezza appena introdotto e che impedisce ad occhi indiscreti di curiosare tra le nostre chat, si attiva anche il blocco degli screenshot, impedendo quindi agli utenti di salvare le schermate delle conversazioni. Una mossa che punta chiaramente al rafforzamento della privacy all’interno dell’app di messaggistica, dove ad oggi è facile salvare uno screenshot delle conversazioni e pubblicarlo all’esterno dell’applicazione.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.