Irama

Martina Nasoni è la musa ispiratrice di Irama. La concorrente del ‘Grande Fratello Nip’, durante il video di presentazione ha ammesso di essere lei ‘La ragazza con il cuore di latta’ della canzone che l’artista ha portato al 69° edizione del Festival di Sanremo.

Il racconto della malattia

Durante il video di presentazione la ragazza aveva dichiarato: “Io e la mia mamma soffriamo di una cardiomiopatia ipertrofica. Avevo 12 anni quando mi dissero che per sicurezza dovevo mettere un pacemaker. E’ toccato a me, ma questo non significa che non possa vivere come chiunque altro”.

Il racconto dell’incontro con Irama e la nascita del testo della canzone

Martina ha raccontato il suo incontro con Irama: “Quest’estate ho incontrato un ragazzo, gli ho raccontato la storia del mio cuore e lui il giorno seguente si è presentato con un testo scritto. Era Irama e aveva scritto appunto ‘La ragazza con il cuore di latta’”.

La sofferenza della mamma

Qualche giorno fa, nella casa, Martina ha raccontato del calvario vissuto dalla sua mamma a causa della loro malattia. “Io ho 21 anni ma mi reputo molto più matura della mia età. Dipende parecchio da come sei cresciuta e da cosa hai vissuto. Per me vedere mia made che per 7 anni entrava e usciva dagli ospedali è stato veramente difficile. Non piangevo perché sentivo il peso di dover essere forte per tutta la mia famiglia. Io e mia madre avevamo lo stesso problema solo che lei aveva il rigetto del pacemaker, invece io no” ha raccontato la ragazza

GUARDA VIDEO

Irama e Martiana Nasoni

continua a leggere su Teleclubitalia.it