Un duplice omicidio si è consumato ieri pomeriggio, fuori ad un bar di Durazzano, in provincia di Benevento. Il killer, Francesco D’Angelo, è sceso dal furgone sul quale era a bordo ed ha esploso diversi colpi di fucile uccidendo Mario Morgillo e Andrea Romano, rispettivamente di 68 e 49 anni, nonché suocero e genero (in foto).

Al momento non si conoscono il movente e la dinamica esatta del delitto, alla cui base pare ci siano vecchi dissapori tra il killer e le vittime. La scena è avvenuta sotto gli occhi increduli del figlio di Margillo, Gennaro, che mentre cercava di mettersi in salvo, si sarebbe fratturato il ginocchio. Sempre ieri, l’omicida si è costituito ai carabinieri, confessando di aver ucciso i due uomini.

(fonte immagine: ECaserta.it)



continua a leggere su Teleclubitalia.it