Importante sequestro a Marcianise: la Guardia di Finanza ha completato un sequestro preventivo per oltre 200.000 euro diretto alla Consorzio Logistica ed Intermodalità (C.L.I.) srl con sede nel comune del casertano. La società, operante nel settore del movimento merci, è responsabile dell’omesso versamento delle ritenute fiscali relative ai propri dipendenti nel 2012, come accertato dall’attività investigativa della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e dei finanzieri.

Il provvedimento va a colpire anche il suo rappresentante legale, Fiondante Bizzarro: il sequestro servirà a inibire il consolidamento del vantaggio economico derivante dall’evasione. Gli accertamenti patrimoniali svolti dalla Guardia di Finanza hanno consentito di individuare un immobile ubicato in provincia di Benevento di proprietà dell’amministratore unico, oltre a ingenti disponibilità finanziarie depositate sui conti societari.

inlineadv

Considerato l’elevato valore indiziario degli elementi raccolti nel corso dell’attività d’indagine, la Procura di Santa Maria Capua Vetere – in virtù della normativa che prevede la possibilità di applicazione della “confìsca per equivalente” – ha avanzato richiesta di sequestro. Quindi, il G.I.P., aderendo alla predetta richiesta, ha disposto il sequestro preventivo delle disponibilità liquide della società e, per equivalente, dei beni nella disponibilità del suo rappresentante legale, per un valore di oltre 200.000 euro.

related