Caivano, giallo sulla morte di Miriana. Lo strazio degli amici: “Senza te, il mondo si è fermato”

Caivano, giallo sulla morte di Miriana. Lo strazio degli amici: “Senza te, il mondo si è fermato”

Assume sempre più i contorni del giallo la vicenda che ha sconvolto Caivano. Miriana Milanovic, 16 anni, è deceduta pochi giorni fa in ospedale per cause ancora da chiarire.

Era ricoverata al Monaldi, nel capoluogo campano, quando le sue condizioni si sono aggravate, non lasciandole più scampo. Al momento ancora non si conoscono le cause del ricovero e neanche quelle che hanno provocato il decesso dell’adolescente: ma non si esclude che possa trattarsi di un caso di malasanità. Sulla vicenda, però, c’è massimo riserbo dei familiari.

Miriana frequentava l’istituto superiore Ferraris di Caserta, tra pochi giorni sarebbe dovuta tornare in classe, tra i suoi compagni. Ma un destino beffardo non le ha permesso di ritornare tra i banchi.

Intanto su Facebook in centinaia hanno voluto scriverle un messaggio di addio. Tra questi, spunta quello della professoressa Anna Maria De Vanna: “Il tuo sorriso, la tua gioia di vivere, la tua forza non sarà mai dimenticata… Sarai sempre nei nostri cuori e li vivrai con noi che ti amiamo e ti abbiamo tanto amata. Sarai la nostra guida, per sempre”. Anche i fratelli della 16enne l’hanno salutata sui social postando una foto, che li ritrae insieme e sorridenti.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.