Catania, dubbi sul secondo figlio: scopre che la moglie l’ha avuto con l’amante. Scoppia il caos

Catania, dubbi sul secondo figlio: scopre che la moglie l’ha avuto con l’amante. Scoppia il caos

Vicenda surreale a Catania che finisce in tribunale. Così come riporta LaSicilia.it, un uomo scopre, grazie al test del DNA, che il secondo figlio non è suo ma è frutto del’unione tra la moglie e l’ex amante di lei. Il protagonista dell’insolita vicenda è un giovane sposato e padre di due bambini di 3 e 1 anno.

L’uomo, a quanto pare, nutriva da tempo dubbi sulla paternità del secondo genito e in particolare sulla fedeltà della coniuge. In particolare era convinto che la donna l’avesse tradito al termine di un periodo di crisi. E’ così ricorso al test del DNA per entrambi i figli. Dall’esame è risultato che il primo figlio era suo, mentre il secondo, il più piccolo, non era compatibile col suo codice genetico.

Momenti di caos in casa. A quel punto l’uomo ha messo alle strette la compagna di una vita, chiedendole se lo avesse tradito. Dubbio confermato: “Se il bambino non è tuo, è possibile che sia proprio di quella persona che temi”. Alla fine l’arcano è stato svelato con un nuovo test del DNA, che ha stampato la triste verità sulla coscienza dell’uomo: il bimbo più piccolo è figlio dell’ex amante della moglie. Il padre ha pensato di disconoscere il secondo figlio per poi riadottarlo. Purtroppo però non digerisce la relazione fedifraga della moglie e contatta l’ex per minacciarlo. Il vero padre del secondo genito della coppia ha denunciato il marito tradito per minacce. La vicenda finirà in tribunale.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.