Dramma a Napoli, Mario muore a bordo piscina

Dramma a Napoli, Mario muore a bordo piscina

Muore a bordo piscina, lutto nel mondo dello sport napoletano ed in particolare della pallanuoto. E’ la tragedia di Mario Vivace alla Canottieri Napoli. L’ex allenatore giallorosso è morto a bordo vasca, sulla pedana prendisole, dopo un allenamento in piscina.

Mario Vivace. 73 anni, era stato uno dei giocatori della squadra di Fritz Dennerlein prima di seguire i giovani del club Molosiglio.  Ha accusato un malore improvviso che lo ha stroncato. Attualmente sono in corso accertamenti sulle cause del decesso alla presenza tra gli altri di Achille Ventura, presidente del Circolo che Vivace frequentava quotidianamente. “Ho da poco appreso dell’improvvisa scomparsa di Mario Vivace, – si legge in una nota dell’Acquachiara e di Franco Porzio – storico giocatore ed allenatore del circolo canottieri Napoli al quale sono legato da ricordi indelebili della mia infanzia. Mario, oltre ad essere un grande professionista ed una persona perbene, era grande amico di mio padre e con lui, io e mio fratello coach Porzio, siamo letteralmente cresciuti. Sono profondamente addolorato ed esprimo, a nome dell’intera famiglia Porzio e di tutta la società Acquachiara, le più sentite condoglianze. Non lo dimenticheremo mai”.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.